Migliori piastre per boccoli: guida all’acquisto

La Babyliss Pro The Perfect Mira Curl Steam è considerata la miglior piastra per boccoli presente attualmente sul mercato. Le sue prestazioni sono talmente alte che risulta ovvia la sua appartenenza ad una fascia di prezzo elevata. Di conseguenza il suo costo esoso ci appare del tutto giustificato considerando che questo modello è caratterizzato non solo da un funzionamento totalmente automatico, ma anche da una tipologia di rivestimento (la ceramica) che risulta funzionale per un trattamento delicato sui capelli con l’opportunità di trasformali anche optando per la modalità vapore.

miglior piastra per boccoli

A ciò dobbiamo necessariamente aggiungere l’opportunità non solo di scegliere la temperatura in un range che va dai 190°C ai 230°C, ma anche quella di optare per una rotazione a destra o a sinistra. Senza dimenticare che con questo gioiellino della BabyLiss possiamo anche decidere quale sarà il tempo di permanenza della ciocca nella camera riscaldata, con lo scopo di realizzare ben 3 diverse diverse tipologie di boccoli: più stretti, medi oppure lunghi.

Piastre per boccoli, le migliori in vendita su Amazon

Babyliss Pro The Perfect Mira Curl Steam

Struttura

Dal punto di vista strutturale questo modello ricalca alla perfezione le caratteristiche tecniche degli arricciapelli automatici con la loro impugnatura molto simile agli apparecchi tradizionali cilindrici ma con la differenza che su questo modello è stata montata una specie di scatola nella cui estremità si tira la ciocca al suo interno dandole in breve tempo la forma arricciata desiderata. In generale i suoi vantaggi strutturali gli consentono di creare dei ricci diversi a seconda del relativo volume dei capelli. In questo modo un unico strumento è in grado di realizzare sia dei ricci stretti, che medi o larghi, come se ci fossero nel corpo macchina più arricciacapelli dal diverso diametro

Rivestimento e tecnologia

Uno degli aspetti vincenti di questo modello è che può avvalersi di due eccellenti modalità di funzionamento: dalla possibilità di sfruttare il calore emesso dal stesso ferro riscaldato a quella orientata verso una tecnologia di funzionamento a vapore. In entrambi i casi può sfruttare al meglio i vantaggi del rivestimento in ceramica, che come sappiamo è un materiale che riesce nell’impresa di offrire la massima protezione dal potenziale danneggiamento del cuoio capelluto, soprattutto se sottoposto alla pressione di elevate e costanti temperature

Selezione della temperatura

Per ciò che concerne la selezione della temperatura di questa valida e automatica piastra per boccoli è necessario sottolineare la sua comprovata versatilità, dato che possiamo scegliere tra ben tre diverse impostazioni di temperatura, che sono 190 °C, 210 °C e 230 °C. Si tratta comunque di temperature elevate e quindi sconsigliate a chi ha una chioma di capelli delicati.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
  • Funzione vapore per ricci luminosi, ultramorbidi, perfettamente definiti a lunga tenuta
  • Serbatoio supplementare di acqua e strumento di pulizia inclusi

Funzionalità

Tra le numerosi funzioni che caratterizzato il suo nutrito pacchetto spicca per l’autospegnimento automatico che viene attivato dopo 60 minuti di inutilizzo, senza dimenticare che dopo 20 minuti il ferro va in stand-by, per il riscaldamento veloce che si rivela un enorme vantaggio dato che in questo modo l’arricciacapelli, dal momento dell’accensione, è pronto nell’arco di 30 secondi, e per il multistyle o il multicurler dato che con questo modello possiamo realizzare diverse tipologie di riccio con lo stesso apparecchio. Come abbiamo visto le funzioni del Babyliss Pro The Perfect Mira Curl Steam sono diverse e tutte molto utili, senza dimenticare quelle strettamente connesse con gli effetti da realizzare.

La prima è associata alla scelta della precisa durata della permanenza della ciocca all’interno dell’arricciacapelli con la possibilità di optare per tre diverse impostazioni di tempo (8, 10 e 12 secondi). Al fine del trattamento la piastra emetterà un bip per segnalarci che la ciocca può essere rilasciata. La seconda funzione è relativa alla scelta della direzione di rotazione. Possiamo scegliere se iniziare il trattamento verso destra o verso sinistra oppure in funzione “auto” in modo da semplificare ma anche velocizzare le operazioni che porteranno alla creazione di voluminosi boccoli. Con questa procedura otterremo anche un altro vantaggio dato che riusciremo a creare degli effetti meno omogenei ma sicuramente più naturali del previsto.

Praticità d’uso

La Babyliss Pro The Perfect Mira Curl Steam è una delle migliori piastre per creare boccoli non solo per gli effetti che è in grado di realizzare ma anche per la sua comprovata praticità d’uso. Infatti essa si rivela un apparecchio facile da usare anche se manca all’appello una pratica custodia che avrebbe reso più sicuro il trasporto del prodotto. In compenso grazie a questo modello è impossibile scottarsi dato che non c’è nessun ferro caldo esternamente. Di conseguenza risulta difficile che le dita possano entrare in contatto con le piastre roventi.
Infine il cavo girevole è di 2,7 m lasciando quindi un’ampia libertà di movimento soprattutto se dobbiamo eseguire il trattamento lontano dalla presa della corrente

Ideale: per coloro che stanno cercando una piastra per capelli con la quale realizzare in maniera facile ma soprattutto repentina una serie di voluminosi boccoli. Inoltre si rivela perfetta per tutti i tipi di capelli ma specialmente per chi non ha una grande manualità, attestandosi come un modello pratico e intuitivo anche per coloro che sono alle prime armi.

Punti di forza: spicca non solo per la velocità con cui possiamo realizzare acconciature semplici ma soprattutto per l’opportunità di effettuare dei boccoli di vario tipo. Questo modello è adatto a tutte le lunghezze ed è facile da usare sia su sé stessi che sugli altri. Infine tra i suoi vantaggi spicca il funzionamento con il vapore che offre la possibilità di nutrire la chioma dall’interno rendendola più morbida e idratata.

Punti deboli: purtroppo all’interno della confezione non è presente alcuna custodia protettiva, limitando la sua facilità di trasporto

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
  • Funzione vapore per ricci luminosi, ultramorbidi, perfettamente definiti a lunga tenuta
  • Serbatoio supplementare di acqua e strumento di pulizia inclusi

Altre piastre per boccoli in vendita su Amazon

OFFERTABestseller No. 1
Remington S6500 Piastra Capelli Sleek & Curl, Innovativo Rivestimento in...
  • Piastra stretta professionale con rivestimento in ceramica
  • Piastre extra lunghe da 110 mm
Bestseller No. 2
KIPOZI Piastra Capelli Professionale Larga Digitale con Display LCD Doppia...
  • Speciale piastra flottante larga 4,5cm. Massimo contatto e senza capelli impigliati.
  • Piastra per capelli realizzata in titanio fornisce una distribuzione uniforme del calore. Lascia i vostri capelli splendenti, setosi e lisci.
OFFERTABestseller No. 3
Ghd gold® professional styler, con dual zone technology per prestazioni elevate
  • La nuova styler professionale ghd gold - per capelli più lisci, più setosi e dall'aspetto più sano*
  • Nuova dual-zone technology: due sensori termici di nuova generazione al posto di uno per un maggior controllo della temperatura
OFFERTABestseller No. 4
Imetec Bellissima B9 300 Piastra per Capelli, Styling Liscio o Mosso,...
  • La piastra per capelli lisci o mossi in una sola passata
  • Thermo Control: Regolazione elettronica della temperatura da 150°C a 230°C (5 livelli di temperatura)

Leggi anche:

Come creare i boccoli ai capelli con la piastra

Non avete mai capito ad oggi come creare i boccoli ai capelli con la piastra? Nessun problema, finalmente è giunto il momento di imparare anche per voi. Nel tutorial odierno a gran richiesta abbiamo deciso di riportarvi ogni passaggio su come creare nel miglior modo possibile i boccoli ai capelli con la piastra. Seguite alla lettera questo tutorial e scoprirete una volta per tutte come utilizzare una comune piastra per fare boccoli e farvi risparmiare tempo, garantendovi ottimi risultati. Ecco come agire.

Come creare i boccoli ai capelli con la piastra

Prima di tutto il primissimo passaggio che dovete mettere in atto consiste nel lavare accuratamente i capelli e di conseguenza asciugarli perfettamente. Rammentatevi sempre che un’ottima asciugatura è importantissima per ottenere qualunque tipo di acconciatura. Ora il consiglio che sentiamo di darvi è quello di spruzzare un qualsiasi dermoprotettore di qualità sulle punte, che in caso contrario rischiamo seriamente di rovinarsi a causa dell’eccessiva esposizione al calore.

Una volta che avete spruzzato in maniera corretta il dermoprotettore, i capelli sono ufficialmente pronti per la realizzazione dell’acconciatura che desiderate. A questo punto impugnate la piastra e scaldatela ad una temperatura non particolarmente bassa e alta, media se meglio. La temperatura è molto importante: se il calore è troppo elevato rischiate di bruciare seriamente le punte dei capelli, dal momento che il processo deve avvenire il più lentamente possibile.

Andando avanti, con la ciocca messa nella piastra fate fare un giro di 360 gradi. La rotazione deve avvenire lentamente come se avvolgeste un normale spaghetto. Iniziate cosi pian piano a scendere verso giù. Non abbiate fretta che nessuno vi segue perché il risultato dipende tantissimo dalla vostra pazienza. Se andate rapidamente con la piastra il boccolo verrà malissimo, questo è poco ma sicuro.
Arrivati fino a questo punto, basta rifare l’operazione da noi appena descritta con un altro po’ di ciocche e il gioco è fatto, spruzzate della lacca di qualità che sia abbastanza forte, o extra forte se avete capelli particolarmente sottili e molto lisci. La lacca risulta essere di vitale importanza per un’ottima tenuta dei boccoli e se i vostri capelli sono particolarmente lisci applicatela in ogni boccolo, mi raccomando.
In conclusione, passate una leggera spruzzata di lacca sull’acconciatura appena fatta, muoveste un po’ con delicatezza i boccoli per riuscire a creare un meraviglioso effetto naturale e avrete ottenuto un risultato inaspettato. Creare i boccoli ai capelli con la piastra è semplicissimo. Cosa ne pensate?

Come creare dei boccoli favolosi

Avete tutta l’intenzione di creare dei boccoli favolosi e non sapete da dove iniziare? Nessun problema, prendetevi un po’ di tempo libero e leggete con attenzione la guida che abbiamo deciso di proporvi oggi. Vedremo passo per passo come creare dei boccoli favolosi. Una soluzione ottimale per tutte le donne, sopratutto per chi di natura non ha capelli ne ricci ne lisci. Vediamo insieme, qui sotto, come procedere.

Come creare dei boccoli favolosi

Il primo passaggi che dovete mettere in atto è, logicamente, quello di lavare accuratamente i vostri capelli. Successivamente asciugateli non proprio del tutto, dunque lasciateli un po’ umidi, mi raccomando. Procedete prendendo i capelli a ciocche. La quantità dovete stabilirla voi stesso in base al risultato che avete intenzione di ottenere. Se volete boccoli particolarmente stretti, optate per piccole quantità. Fate al contrario se non ne volete molti e più tondeggianti. Indipendentemente da ciò, il risultato finale è lo stesso. Strecciate e di conseguenza pettinate nel miglior modo possibile le ciocche. Fissatene ognuna con una forcina, dunque arrotolatela su stessa. Per far in modo che i boccoli durino per molto, vi consigliamo di passare un qualunque olio ristrutturante di qualità sulla ciocca. Fate il tutto prima di avvolgerla e fissarla.

Creare dei boccoli favolosi: un trucco efficace che vi consigliamo

Un trucco molto efficace che vi permette di avere un risultato sensazionale, è quello di attaccare la ciocca sulla testa direttamente al lato apposto di dove ha la radice. Dunque, in poche parole, se la ciocca ha le radici a destra, dev’essere attaccata a sinistra o viceversa. La cosa di vitale importanza è stendere nel miglior modo possibile le ciocche in maniera perfetta fino alla punta. In termini estetici, la cascata folta di boccoli riesce a donare un effetto di gran lunga migliore. Proprio per tale motivazione, il nostro consiglio è quello di realizzare piccole ciocche. Passate ora ad asciugare con un diffusore i vostri capelli. Lasciatelo in posa per più minuti possibili. Consigliamo di svolgere l’operazione la sera. L’indomani come per magia vi ritroverete dei boccoli ben formati e sensazionali.

Creare dei boccoli favolosi come avete constatato voi stesso è molto semplice, una procedura che possono fare tutte le donne anche se poco pratiche. Per eventuali dubbi o problemi non esitate a scriverci nel box dei commenti.

Come fare i boccoli

Avete il desiderio di cambiare look e farvi dei bei boccoli ma non sapete come fare? Non preoccupatevi, neanche a farlo apposta nel tutorial odierno vi spiegheremo passo per passo come fare i boccoli che possono essere fatti anche in casa senza dover necessariamente spendere denaro dalla parrucchiera di fiducia. Vediamo allora, tramite la procedura della seguente guida, come fare i boccoli.

Come fare i boccoli

Vi mostreremo un metodo molto efficace. Parliamo dell’uso di una piastra tondeggiante. Dovrete prima di tutto procedere al lavaggio e l’asciugatura dei vostri capelli. Passate dunque alla piastra. Prima di iniziate con la piastra sulla vostra chioma, riscaldatela. Date una pettinata ai capelli e iniziate dunque a lisciarli con la piastra che di consueto utilizzate.

Una volta lisciati correttamente i capelli, iniziate ad usare la piastra cilindrica prima sulle ciocche dei capelli iniziando da dietro. Ripartite questi con le mani in diverse ciocche e poi prendetela una alla volta. Arrotolate ciascuna a iniziare dalla parte superiore, alta, stando attente ad eseguire solo un mezzo giro intorno alla piastra. Proseguendo, senza spostare la ciocca della sua posizione, fate scivolare intorno ad essa in maniera più lenta possibile la piastra, fino alla punta dei vostri capelli e otterrete i boccoli che avete sempre desiderato. Fate la stessa procedura per tutte le ciocche che ci sono. Conclusa la parte di dietro, operate allo stesso modo con i capelli di davanti. Come avete visto fare i boccoli è molto facile. Pronte a cambiare look?

Come fare i boccoli con la matita

In vista di Natale avete intenzione di cambiare a tutti gli effetti il vostro look? Benissimo, oggi nella guida da noi proposta vi spiegheremo passo per passo come fare i boccoli con la matita. Il procedimento da seguire è semplicissimo.

Come fare i boccoli con la matita

Prima di tutto dovete lavare per bene i capelli, per poi successivamente asciugarli perfettamente. Iniziando dalla zona della fronte, occorre dividerli in diverse sezioni. Una decina in tutta la testa può andar più che bene. Se avete molti capelli, un’idea eccellente è quella di farne il più possibile. Tuttavia, si deve considerare assolutamente che più sezioni vuol dire avere boccoli di gran lunga più fitti e dal diametro decisamente stretto. Invece con delle ciocche di grandi dimensioni, si dovrebbero ottenere dei riccioli più morbidi e boccoli molto più aperti. Proseguendo si deve prendere una qualunque ciocca, che dovrà essere spruzzata con della lacca no gas, per poi successivamente arrotolarla accuratamente verso l’interno, intorno ad una normale matita, iniziando innanzitutto dalle punte ed arrivando fino alla radice del capello.

Proseguendo si deve sfilare con delicatezza la matita, per poi trattenere il groviglio tra le dita. Dunque, con la piastra preriscaldata serve agire su questo ricciolo per un po’ di secondi, per poi successivamente rilasciarlo. Ora si dovrà di nuovo spruzzare un po’ di lacca sul palmo della mano, per poi passarlo sul ricciolo creato. Andando avanti si deve prende un’altra sezione di capelli, per ripetere l’intero procedimento e continuare fino ad arricciare tutte le ciocche, niente di particolarmente complesso. In conclusione, una volta ultimato il tutto sarà possibile decidere che tipo di riccio fa al caso vostro. Lasciando intatte come sono le ciocche, si otterranno boccoli stretti, numerosi e fittissimi. Passando invece le mani tra i capelli, si realizzeranno onde morbide e larghe. Logicamente la scelta è personale, spetta a voi scegliere ciò che più vi piace.

Come fare i capelli mossi senza piastra

Nel post di oggi, a gran richiesta, abbiamo deciso di svelarvi una semplicissima procedura su come fare i capelli mossi senza piastra. Se avete intenzione di cambiare la vostra pettinatura il più rapidamente possibile, potete farlo in tanti modi diversi. Uno dei più semplici e veloci è senza dubbio quello di rendere i capelli voluminosi e un po’ arricciati per dare al volto una nuova luce e un po’ di movimento.

Come fare i capelli mossi senza piastra

Ma come si fanno i capelli mossi senza piastra? Qui sotto ora andremo a vedere insieme qualche utile e pratico consiglio per movimentare il più possibile la vostra chioma senza dover a tutti i costi utilizzare o acquistare un comune arricciacapelli. Uno dei metodi maggiormente diffusi nel mondo femminile è l’uso degli amatissimi bigodini. Più saranno piccoli quest’ultimi, più i vostri capelli usciranno arricciati; al contrario, più saranno grandi e più la chioma avrà un aspetto morbido e naturale.

I classici bigodini, quelli che tutti noi conosciamo, vanno applicati sui capelli umidi o bagnati, dividendoli in moltissime ciocche quanti sono nel complessivo i diavoletti, e una volta che i capelli si sono arricciati tutti, basterà asciugare il tutto facendo affidamento ad un phon.

Altro efficace metodo per avere capelli mossi senza l’utilizzo della piastra è raccoglierli in due enormi trecce. Per usare questo tipo di tecnica parecchio efficace, bisogna prima di tutto lavare i capelli, asciugarli in parte e dividerli in due ciocche grandi di uguali dimensioni. Ora, con l’aiuto di un pettine a denti larghi, dovrete dividere ognuna delle due ciocche in altre tre ciocche più piccole, sempre di uguali grandezze, e intrecciarle tra loro. Una volta che le due trecce sono state create, come ultimo passaggio basterà asciugare i capelli con un phon e scioglierli.

Altra soluzione per avere capelli mossi senza piastra per capelli è affidarsi a piccoli chignon, il metodo è simile a quello delle trecce. Una volta provveduto a lavare i capelli, asciugateli un po’, lasciandoli umidi, poi dividete la chioma in moltissime ciocche, dunque arrotolate ognuna su se stessa, fermandola in conclusione con delle piccole mollette. Ora, l’ultimo passaggio che vi rimane da fare, è quello di asciugare i capelli per bene, sciogliere gli chignon e per una lunga tenuta spruzzare un po’ di lacca. Finish!

Scopri tutte le Offerte su Amazon.it - CLICCA QUI