Come fare una piega riccia

Da tempo state valutando la possibilità di fare una piega riccia ma non sapete da dove iniziare? Di che vi preoccupate, proprio per venirvi incontro nell’appuntamento odierno abbiamo deciso di proporvi a gran richiesta un tutorial dettagliato su come fare una piega riccia. Evidenziamo fin da subito che esistono una marea di metodi per fare piega riccia, basta sceglierne uno che più piace e studiarlo attentamente e poi iniziare a provarlo sulla propria chioma, basta provare quello che maggiormente si adatta a voi. Qui sotto ora vedremo dettagliatamente come fare una piega riccia.

Come fare una piega riccia

Importantissimo è usare prodotti appositi e sopratutto che siano di qualità, che non appesantiscano troppo i capelli, per poter dare l’effetto voluminoso e morbido che volete. Shampoo, conditioner ed olio o lozioni protettive saranno i prodotti che dovrete utilizzare. Iniziate con un accurato lavaggio dei capelli e asciugandoli tamponate con un normale asciugamano, applicate a questo punto l’olio o la lozione cosi da evitare che il calore del ferro arricciacapelli li aggredisca e rovini. Inizialmente modellate le ciocche con le mani dando la forma che più vi piace. Se avete i capelli già ricci, pettinateli con un pettine a denti larghi, per evitare di incresparli troppo. Nel frattempo fate riscaldare il ferro, tenendolo ad una temperatura media. Chi ha già di natura i capelli ricci può continuare con l’asciugatura con il diffusore, chi liscia invece dovrà tassativamente stringere le ciocche di capelli nella mano come a strizzarle e continuare con il processo di asciugatura.

Una volta asciugati per bene i capelli, bloccate le ciocche con delle mollette attorcigliandole prima di tutto su un dito se i capelli sono parecchio corti e lisci, sul palmo della mano se lunghi e ricci. Prendete il ferro già caldo e iniziate ad arrotolare una ciocca su di esso non arrivando fino alla radice altrimenti i capelli tenderanno a gonfiarsi parecchio, producendo un effetto disordinato perché particolarmente voluminoso. State cosi per un massimo di 20 secondi prima di srotolare. Proseguite cosi per tutti i capelli.
Una volta srotolato il ciuffo fatelo raffreddare e di conseguenza aprite il modo da dividere le ciocche. Eventualmente potete fissare per bene il boccolo mettendo un po’ di lacca. Agite cosi con lo stesso procedimento per tutte quante le ciocche di capelli, rammentando sempre di lavorarli solo dopo che si saranno completamente raffreddati. Una volta finito il tutto scuotete e modellate i boccoli con le dita per definire un effetto naturale, con onde meno o più larghe a seconda dei vostri gusti personali. La piega è servita, date un’altra spruzzata di lacca e il gioco è fatto.
Potrebbe interessarti anche: